martedì 2 dicembre 2014

Collana con ciondolo etnico in polyshrink

Qualche settimana fa ho partecipato con la mia amica Claudia ad un corso nella merceria dove mi rifornisco abitualmente.
Il tema era la "resina magica"; non sapevo di preciso di cosa si trattasse, ma il nome mi incuriosiva e ho voluto provare.

Il risultato del corso è stato questo ciondolo, dallo stile vagamente etnico.



Siamo uscite dal negozio perdutamente innamorate di questa "resina magica" che, con pochissimi materiali e in breve tempo, ci dava la possibilità di creare qualcosa di unico e particolare.
Che sia davvero "magica" allora?!?

In pratica si tratta di un foglio di plastica semi-trasparente, sul quale bisogna ricalcare con una penna indelebile la sagoma del disegno che ci interessa.
Occorre però tenere presente che il disegno dovrà essere grande il doppio del risultato finale che vogliamo ottenere, in quanto dopo la cottura si ridurrà del 40%.

Tanto per darti un'idea delle proporzioni, nell'immagine sotto ti faccio vedere la stampa originale e il ciondolo finito. Come vedi è moooolto più piccolo!



Poi bisogna colorare il disegno con delle matite colorate.
Si si, hai capito bene! Nessun colore particolare, proprio semplici matite colorate!

Quando hai finito di colorare tutto il disegno, si ritaglia la sagoma e si mette in forno a 120° per qualche minuto.
La prima impressione è di panico, perché vedi la tua formina che si arriccia su se stessa e si deforma e pensi "oddio, devo buttare tutto"!
Ma poco per volta si distende e vedi che inizia a prendere spessore, fino a sembrare una vera e propria resina dura e resistente.

Meravigliosa!

Solo dopo qualche giorno abbiamo capito di aver "scoperto l'acqua calda", perché quella resina era conosciuta al mondo intero come "polyshrink" e il web è (ovviamente) pieno di ogni tipo di ciondolo, orecchini e qualsiasi altra meraviglia fatta con questo materiale!
Ma va bene così, per noi era una scoperta e ci ha aperto un nuovo mondo!

8 commenti:

  1. Mmm interessante!!! Scusa ma di preciso che foglio si utilizza? E poi si può mettere in un normale forno oppure vengono rilasciate sostanze nocive?

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono fogli in formato A4 di plastica semitrasparente, si chiamani Polyshrink e ho visto che li vendono in molti negozi online.
      si può usare tranquillamente il forno di casa perché sono atossici e non rilasciano alcun odore.
      Il risultato è stupefacente, prova e ne rimarrai soddisfatta! :)

      Elimina
  2. Ciao Simo, bella e originale mi piace :)

    RispondiElimina
  3. Conosco questa magica creatura, ma non l'ho mai provata.
    Prima o poi... =)
    Dani

    RispondiElimina
  4. Si impara sempre qualcosa di nuovo Simona. Per me è sconosciuta.
    Bellissimo il ciondolo. Di grande effetto.
    Ora aspettiamo i prossimi!
    Se passi da me c'è un grazie per te (pure con la rima!).
    Un abbraccione Maria

    RispondiElimina
  5. Ma che forte! è vero c'è sempre qualcosa da imparare, e ora chissà quante creazioni farai! :D

    RispondiElimina
  6. ciao carissima! finalmente riesco a salutarti! bellissima tecnica, mi piacerebbe sapere qualcosa di più

    (e la prossima volta chiamami che siamo concittadine)
    bacionissimi, carmen

    RispondiElimina

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Scrivimi la tua opinione.. mi fa molto piacere sapere cosa ne pensi!